1 Commento

  1. * A parte il fatto che il saluto finale mi ricorda (molto) quello del noto giornalista radiotelevisivo Ruggero Orlando, auspico solo che chi volesse fare dei film… traesse spunto da uno dei tantissimi libri di Tonino!

Rispondi a EMILIO VITTOZZI Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*