CATTOCOMUNISMO

di Emilio Vittozzi

La foto potrebbe essere stata scattata in una periferia del Nord o in un paesino del profondo Sud.

Ciò non ha assolutamente nessuna importanza. E’ una foto vera, reale. Un’immagine che, in un certo senso, racchiude due filosofie, la cattolica e la comunista. Una sorta di Peppone e don Camillo di “guareschiana memoria”.

Don Camillo è un personaggio letterario creato dallo scrittore Giovannino Guareschi, opposto al “nemico” Peppone, Sindaco Comunista.

Nelle elaborazioni cinematografiche don Camillo, interpretato da Fernandel, è Parroco di Brescello; Peppone, Gino Cervi, è l’amico-nemico.

In pratica, il diavolo e l’acqua santa…

Così potrebbe chiamarsi ‘sta foto.

Share this nice post:
This entry was posted in Riflessioni. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>