Controra

La vita riposa a quest’ora, la veglia il sole cocente del sud che suda bagnando il giallo grano del tempo. Che ora é? Chiede un passante al nulla assetato inaridito ancor più da un venticello caldo. Nun é ora pe’ parla contro la corrente contrariata dalla vita!

Share this nice post:
This entry was posted in Riflessioni, Storie di periferia. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>