“Ed è subito sera nel giorno del compleanno di Dario Scherillo”

 Si è tenuta stamattina all’istituto De Curtis di Casavatore la presentazione del libro “Ed è subito sera” di Tonino Scala, edito “Il Quaderno Edizioni” un libro dedicato alla memoria di Dario Scherillo.

Una mattinata ricca iniziata all’ingresso esterno dell’istituto quando gli invitati, prima dell’accoglienza, hanno ammirato, lungo il percorso d’ingresso, un action painting (pittura d’azione ) creata dagli alunni dell’istituto. Poi, accolti da una delegazione di Professori e alunni, sono stati accompagnati a visitare una sala dedicata a Dario Scherillo: il 30 marzo é il compleanno della giovane vittima di camorra. Infine la manifestazione si è conclusa nel teatro della scuola, dove gli alunni sono stati i veri protagonisti della mattinata recitando brani tratti dal libro e ponendo domande all’autore. Hanno partecipato a questa mattinata riccadi passione e commozione, oltre all’autore, i familiari di Dario Scherillo, il dirigente dell’istituto scolastico G.Mango, Il Commissario Prefettizio. A moderare la manifestazione è stata la giornalista Claudia Procentese.

“Oggi é stata una giornata speciale.” – ha dichiarato l’autore da sempre impegnato su questi temi che ha continuato – “Abbiamo deciso di presentare il volume in quella che è stata la scuola di Dario, nel giorno del suo compleanno. Ringrazio la famiglia Scherillo, la mamma di Dario, i fratelli Pasquale e Marco per avermi aperto le porte del loro cuore. Ringrazio i docenti e i ragazzi della De Curtis per la passione e per avermi regalato lacrime di speranza. Noi siamo di più”.

 

 

 

Armando Federico Ascolese ufficio stampa “Quaderno Edizioni”.

Share this nice post:
This entry was posted in Legalità, Libri, Riflessioni. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>