20mila metri quadri di cemento e palazzine nell’ex area Cirio

20mila metri quadri di cemento e palazzine nell’ex area Cirio nel silenzio del consiglio comunale. Ho peso la mia battaglia, questa è la democrazia, sconfitto su tutta la linea, il risultato elettorale è sotto gli occhi di tutti. Prossimo appuntamento? Case in riva al mare in via Alcide de Gasperi. Continuo a credere che la mia città abbia bisogno di altro: non di solo cemento vive l’uomo. In modo democratico o “quasi”, con il silenzio assenso di Palazzo Farnese, dei consiglieri comunali, della stampa compiacente, in mancanza di idee per lo sviluppo dell’area, si caricherà urbanisticamente una città già stracarica, che perde ogni anni un bel po’ di residenti. Il consiglio comunale vuole questo? È il prezzo della democrazia, continuerò a pensarla diversamente. Non sempre quando si perde si ha torto!

Share this nice post:
This entry was posted in Ambiente, Politica. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>