Manutenzione del Territorio: un grande piano per il lavoro

Un grande Programma nazionale ed internazionale per una manutenzione straordinaria del territorio regionale, di edifici e di attrezzature pubbliche e private e soprattutto del territorio per prevenire disastri. Circa 20 anni fa, in occasione del G7 di Napoli, si effettuò un grande programma di manutenzione straordinaria della città che ebbe dell’eccezionale per quanto riguarda i tempi e l’entità dell’intervento. In pochi mesi Napoli cambiò volto. E lavorarono intorno a quel programma, migliaia di persone. Progetti di piccola, media entità. Circa l milione di Euro – Priorità assoluta per progetti già “cantierabili” e già inseriti nei piani triennali e annuali delle opere pubbliche.
Dove sono le risorse finanziarie?
Fondi rinvenienze del POR
Fondi PAC Fondi POR 2007/13 …. 2014 / 2020
I fondi FESR sono i più rilevanti
I tempi Utilizzando la procedura del sorteggio, i cantieri si potrebbero aprire, ragionevolmente, anche entro tre mesi. Le imprese sarebbero analizzate dalle prefetture in coerenza col patto di legalità. Sono lavori realizzabili entro 12 mesi, con grande vantaggio per cittadini e imprese. Solo un anno, quindi, per dare lavoro a decine di migliaia di lavoratori e per far ripartire la macchina produttiva dello Stato.

Share this nice post:
This entry was posted in Ambiente, Politica. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>