Category Archives: Riflessioni

ATTRAZIONE FATALE?!

C’è una canzone di Antonello Venditti che afferma che “certi amori non finiscono / fanno dei giri immensi / e poi ritornano”, ad indicare amori indissolubili… Personalmente non sono d’accordo con il noto cantautore romano: quando l’amore è terminato, è … Continue reading

Posted in Riflessioni | Leave a comment

UNA VISITA AL CIMITERO DI POGGIOREALE

Nella celebre “‘A livella” Antonio de Curtis, in arte Totò, racconta che “ogn’anno, il due novembre, c’è l’usanza per i defunti di andare al Cimitero. Ognuno ll’adda fa’ chesta crianza; ognuno adda tenè chistu penziero.” No, non è il 2 … Continue reading

Posted in Riflessioni | Leave a comment

Dal Mediterraneo al Mondo alla Rovescia (o: Tutto viene dal mare)

Dal Mediterraneo al Mondo alla Rovescia (o: Tutto viene dal mare) Rivoluzioni e Mondi alla Rovescia allo Sponz Fest di Calitri (AV), ideato e diretto da Vinicio Capossela. L’eclettico Erri De Luca in conferenza su: Mediterraneo, religioni, guerre, paure, migrazioni, … Continue reading

Posted in Pace, Riflessioni, Storie di periferia | Leave a comment

Mezzogiorno

Una lunga terra di cielo e fieno mi accompagna. Il sole guarda stanco l’acqua cheta del lago. Aspra ma dolce, arroccata ma ingenua, sospesa tra pianure e montagne, il Tavoliere lo tocchi, la Lucania pure. Calitri, terra di mezzo, guado … Continue reading

Posted in Riflessioni, Storie di periferia | Leave a comment

Gabbiano ingrigito

Il fumo avvolge la notte dopo un giorno di fuoco. I tram non passano più, forse non son mai passati da queste parti. Il cielo è grigio notte in questa sera da buttare. I balconi son chiusi, si puzza dal … Continue reading

Posted in Riflessioni, Storie di periferia | Leave a comment

Una sedia, il mare, l’immenso.

Una sedia, il mare, l’immenso. Come colonna sonora le onde che sanno di una musica melanconica e struggente. Un bambino piange e riporta alla realtà una ordinaria domenica di un luglio caldo e assolato già alle otto del mattino. Il … Continue reading

Posted in Riflessioni, Storie di periferia | Leave a comment

Controra

La vita riposa a quest’ora, la veglia il sole cocente del sud che suda bagnando il giallo grano del tempo. Che ora é? Chiede un passante al nulla assetato inaridito ancor più da un venticello caldo. Nun é ora pe’ … Continue reading

Posted in Riflessioni, Storie di periferia | Leave a comment

L’attesa

Il sole stanco spacca la terra che aspetta la pioggia che non cade. Il frinito di un grillo rimbalza sulle vigne mature che attendono il raccolto. Le nuvole bianche e sparse, camminano veloci e attendono notizie. Un gatto miagola e … Continue reading

Posted in Riflessioni, Storie di periferia | Leave a comment

Luna migrante

La luna migrante è piena, sola col sole che l’ammira. Bianca e immensa, candida e solare, Illumina la notte calda di mondo sempre più freddo in un movimento stagnante. La intravedo tra i rami di un limone ingiallito, ha una … Continue reading

Posted in Riflessioni, Storie di periferia | Leave a comment

Nostalgia Canaglia

Rubo il titolo ad una canzone di Albano perchè è la profonda, diffusa sensazione quando incontro mia madre… L’anno scorso, ottantaseienne, autonoma, in grado di governare ancora una propria casa, di cucinare, di cucire, di leggere un libro “Harmony” a … Continue reading

Posted in Riflessioni | Leave a comment